Libri
!

Storia della moderna arcieria italiana e mondiale

Per la prima volta in Italia viene pubblicato un libro sull'intero percorso sportivo della Federazione italiana di tiro con l'arco. Migliaia di vicende sportive, di aneddoti e di volti che illustrano con dovizia di particolari l'insieme della storia del tiro con l'arco nel nostro Paese dalle origini ai giorni nostri.
Il tutto, naturalmente, si completa nei rapporti con gli eventi internazionali e con numerose considerazioni sul panorama arcieristico mondiale, regolamenti compresi. Tra i capitoli di maggior approfondimento quello sull'evoluzione dei materiali, la storia dei record italiani e mondiali, gli albi d'oro individuali e per società. Il volume ha una preziosa copertina cartonata con sovracoperta plastificata, 224 pagine patinate ed oltre 230 splendide fotografie. Il libro è sicuramente un prezioso ricordo per tutti gli arcieri della Fitarco, un omaggio alla storia delle società ed un incisivo strumento di comunicazione con le istituzioni.
Con la "Storia della moderna arcieria italiana e mondiale" il tiro con l'arco ha il suo punto di riferimento editoriale più qualificato.

 

Total archery

Il libro che raccoglie le indicazioni di Kisik Lee, uno dei tecnici più vincenti degli ultimi 20 anni
 

Spigarelli: Preparazione alla competizione

Manuale di livello avanzato per arcieri agonisti. 180 pagine
 

La messa a punto dell'arco ricurvo

La regolazione dell'arco è, subito dopo aver appreso il "sistema di tiro", la prima vera difficoltà che si presenta all'arciere.
La complessità delle possibili operazioni e la diversità delle varie possibilità obbligano gli arcieri a prendere decisioni che, mentre possono rivelarsi sbagliate per il rendimento sono spesso inutili oltrechè costose. Risolvere la messa a punto e vedere, di conseguenza aumentare il rendimento, significa oltre tutto acquistare fiducia nell'insieme delle propria attrezzatura; imparare a farla da soli significa acquistare fiducia nelle proprie possibilità. Il libro prende in esame le varie fasi delle regolazioni necessarie, esaminando le varie teorie e possibilità, e riunendo in unico volume quanto finora "scoperto" per giungere ad avere dell'attrezzatura il miglior rendimento possibile.

 

Diventare la freccia

Per la prima volta è stato tradotto in italiano il libro di Byron Ferguson, "Diventare la freccia", un capolavoro del tiro tradizionale che interesserà tutti gli arcieri. Ferguson è cacciatore, costruttore di longbow e apostolo dell'arco nudo, ma soprattutto un uomo che ha elaborato dell'arco nudo, una tecnica di mira e di tiro assolutamente originali. Ferguson ha scritto questo interessantissimo volume per dire che quando "si diventa la freccia" la capacità di concentrazione aumenta; l'occhio, la mente e i muscoli lavorano in una condizione praticamente perfetta, la freccia sembra trovare da sola la strada verso il bersaglio come se fosse un'estensione di voi stessi. "Diventare la freccia" è il libro che spiega come il tiro deve essere prima di tutto visto e costruito. In inglese
 

Le capacità visive e il tiro con l'arco

La visione, è uno dei cinque sensi del nostro corpo, e, come gli altri, ci appare così abituale e spontanea al punto che viene utilizzata senza rendersene conto. Nel tiro con l'arco, sport in cui la visione ha un ruolo fondamentale, occorre invece esserne coscienti, conoscerne le sue qualità, le sue capacità per poterla utilizzare in tutte le sue potenzialità.

Chi scrive questo manuale svolge da vent'anni la professione di ottico, è specializzato nella rieducazione visiva e nella visione nello sport ed è anche arciere da molti anni. Migliorare, nello sport, è sempre molto difficile: nella ricerca al miglioramento oltre che a rivolgersi alle tecniche e ai materiali, si può coinvolgere anche le capacità che il nostro corpo ha spontanee come appunto la visione con le sue abilità.

 

Archery

L'arte di controllare e dirigere il volo di una freccia, mandandola dritta sul bersaglio, incute da sempre ammirazione e rispetto, dalle imprese di Robin Hood alle medaglie d'oro dei Giochi olimpici. Archery fornisce un'ottima introduzione alla storia, all'attrezzatura, alla tecnica e alla pratica di questo sport, capace di comunicare un'incredibile sensazione di serenità, di concentrazione e di controllo. Le informazioni dettagliate sull'equipaggiamento, sulla tecnica e sulla necessaria preparazione fisica e mentale fanno di questo libro una risorsa preziosa per tutti coloro che si accostano per la prima volta all'arcieria e per chi, avendo già intrapreso questo percorso, vuole spingersi oltre.
Archery
- Come effettuare una sequenza di tiro ideale.
- Come arrivare ad un rilascio controllato, elemento cardine della perfetta traiettoria della freccia.
- Norme e regolamenti che disciplinano il tiro con l'arco.
- Gare e giochi con l'arco.
- Illustrazioni e tavole dettagliate.
- Steven Boga è l'autore della collana Backyard Games e di numerosi libri dedicati agli sport all'aria aperta.
Vive e lavora vicino a San Francisco.

 

Vincere con il compound

Raramente è stato pubblicato un libro così completo sul compound e a ben pensarci solo un mostro sacro come Larry Wise poteva arrivare a tanto. Il volume è un manuale tecnico completo che affronta tutte le componenti del tiro compound a partire dal gesto atletico per arrivare agli aspetti psicologici della disciplina e vi guida, passo dopo passo, con semplicità e chiarezza, attraverso tutte le fasi che costituiscono la sequenza del tiro: dal posizionamento dei piedi al fallow-through. Una lettura indispensabile, fatta apposta per correggere i vostri errori e per darvi tutte le opportunità per conquistare risultati straordinari. E quando si vuole vincere bisogna possedere, come dice Wise, delle solide basi!
 

Una storia di archi e di passione

Il libro di un atleta e di un dirigente sportivo della Fitarco scritto con la passione e la franchezza che da sempre contraddistinguono questo toscano che ha l'arcieria nel sangue.Un lavoro unico e prezioso nella storia del tiro con l'arco con decine di riflessioni, appunti, aneddoti e fotografie che raccontano la vita della Federazione riscrivendone il percorso secondo il criterio di quella lealtà e di quel coraggio che da sempre Ugo Ercoli ha manifestato nel suo dialogo.
L'opera esce nella difficile veste di testo di narrativa ed appartiene a pieno titolo ai classici della collana "Le frecce di arco".Non perdete l'occasione di saperne di più, acquistate subito "Una storia di archi e di passione".

 

L’occhio dell’arciere

La visione deve essere armonica e confortevole perché l’atleta sia efficiente in ogni sport, in modo particolare nel tiro con l’arco, in cui si devono identificare e localizzare correttamente i bersagli in varie condizioni atmosferiche, di luce, di sfondo e di ambiente. Solo uno sviluppo visivo pertinente rende possibile una prestazione così particolare come quella della mira che accompagna e precede lo scoccare della freccia. E così il volume di Paolo Varanini, appassionato di tiro con l'arco, atleta di successo ed ottico optometrista, espone con grande chiarezza le problematiche che riguardano il delicato argomento della visione nel tiro con l’arco Fita.